Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

Il MIUR, in data 19 Dicembre 2014, ha diffuso un documento , a firma del ministro Stefania Giannini, sul tema del diritto alla studio per i bambini adottati. Nel testo, dopo un'introduzione sulle criticità più rilevanti, sono individuate alcune buone pratiche nell'ambito amministrativo-burocratico (per esempio le iscrizioni), in quello comunicativo-relazionale (prima accoglienza, insegnante referente, passaggio dalla L1 alla L2), in quello della continuità scolastica.

Per saperne di più

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul link "No, dammi maggiori informazioni" per leggere l'informativa sui cookie. Facendo click sul link "Si, accetto" acconsenti ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito.