Visita all’ Ente Spaziale Europeo: come le nuove tecnologie vengono applicate e sviluppate per il monitoraggio del nostro pianeta

logo esaIl giorno 19 febbraio 2015 la classe VE del nostro Istituto, accompagnata dalla prof. De Vitis e dal prof. Marascia insieme alla classe VA elettronica dell'IIS GALILEI accompagnata dal prof. De Santis, si e recata a Frascati presso i laboratori di ricerca del'ESA (Ente Spaziale Europeo) per una visita d'istruzione.

Alle ore 9,30 gli studenti sono stati accolti dalla dott.ssa Attolico , responsabile dei contatti con l'esterno, la quale dopo aver illustrato i principali impegni dell'ente, tra cui ricerca e sviluppo, sottolineando che l'Ente è una collaborazione tra 20 stati europeo senza finalità di lucro, li ha fatti accomodare nella sala conferenze, Big Hall dove hanno potuto assistere ad una serie di conferenze e di filmati in 3D sui vari progetti sviluppati e in via di sviluppo.ESA2.resized
I Ricercatori dott. M. Micheli, E.Perozzi  hanno parlato degli asteroidi a rischio per la Terra e del programma NEO . Gl studenti hanno assistito ad un filmato in 3D sulla costruzione del lanciatore VEGA quasi interamente costruito in Italia e di come vengono programmati i lanci.
Infine il gruppo ha  visitato il Centro di Controllo delle Missioni Scientifiche di Osservazione della Terra accompagnate dalla dott.ssa Sonia Targa, Directorate of Earth Observation.
Gli studenti hanno mostrato un notevole interesse e hanno partecipato attivamente ponendo numerose domande agli accompagnatori.
In conclusione è stata una mattinata molto intensa ma molto interessante!

Alessandra De Vitis

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul link "No, dammi maggiori informazioni" per leggere l'informativa sui cookie. Facendo click sul link "Si, accetto" acconsenti ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito.