La VE in visita all’EUROPEAN MAKER FAIRE 2015

Stampante 3D

La mattina del giorno 16 ottobre 2015, alle ore 8:00, gli studenti della classe VE accompagnati dai proff. de Vitis foto 01e Lorello si sono ritrovati davanti la stazione ferroviaria di Latina scalo per raggiungere l’Università di Roma “La Sapienza” per visitare l’”EUROPEAN MAKER FAIRE “ nella mattinata speciale dedicata alle scuole.

Arrivati a “la Sapienza” dopo aver fatto una fila piuttosto lunga per l’accredito, finalmente siamo entrati.
Numerosi gazebo, ognuno dei quali con un tema specifico, hanno letteralmente assorbito i ragazzi , che nelle quasi quattro ore di visita, hanno potuto osservare, toccare e provare tutto il meglio della tecnologia e dell’innovazione ancora non presente sul mercato.

Abbiamo cominciato con la visita allo stand delle stampanti 3D. Erano presenti stampanti di piccole dimensioni ma di altissima precisione fino a stampanti di dimensioni tali da poter riprodurre oggetti grandi come una persona.

Passando poi per i vari stand abbiamo potuto constatare che il microcontrollore Arduino ha avuto la parte del leone: la maggior parte di aziende di elettronica aveva a disposizione “shield” e sensori per questo scheda, ma anche numerose applicazioni nell’ambito dell’elettronica industriale.

Grande l’area riservata all’Intel, nella quale i ragazzi hanno potuto provare le nuove schede Galileo 2 e Edison.
I ragazzi hanno posto numerose domande agli ingegneri e ai tecnici, sfoderafoto 04ndo anche una buona padronanza dell’inglese tecnico.

Non potfoto 03eva certo mancare l’area riservata ai robot.
Arti artificiali, robot umanoidi ad altezza d’uomo che parlano ed interagiscono con l’interlocutore anche con una buona mimica facciale. Presente ovviamente anche il piccolo robot che balla e si muove con movimenti pressoché reali.

Ovviamente è stato molto difficile dover lasciare l’università alle 13:00 saremmo voluti rimanere anche il pomeriggio per provare ancora altri dispositivi!

In conclusione, è stata una mattinata veramente ricca e interessante! 

Prof.ssa Alessandra De Vitis                                     

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul link "No, dammi maggiori informazioni" per leggere l'informativa sui cookie. Facendo click sul link "Si, accetto" acconsenti ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito.