Natale in gioco

Anche il Marconi presente nei festeggiamenti natalizi di Latina

foto1All’evento organizzato dall’associazione “Lu(ri)doteca” con la collaborazione dell’Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e del Liceo scientifico G.B.Grassi erano presenti oltre i classici giochi di società anche alcuni giochi che hanno partecipato al concorso nazionale” fotonica in gioco”.

Tra questi spiccava il gioco “C-The speed of light”, realizzato da Vittorio Verticilo , nella foto al tavolo da gioco, ed Emanuele Vargiu, brillantemente diplomati lo scorso giugno, coordinati dalla prof. De Vitis.

Il gioco ha unito la tecnologia di Arduino e l’accattivante grafica con la semplicità d’uso.
Il concorso ” fotonica in gioco”è stato proposto dall'Istituto di Fotonica e Nanotecnologie del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) a cura del ricercatore Fabio Chiarello, nell'ambito del Progetto Europeo Photonics4All ed è inserito nelle attività dell’Anno Internazionale della Luce 2015 patrocinato dall’UNESCO.
Foto2Il gioco “C-The speed of light” è arrivato tra i primi dieci in ambito nazionale tra 28 giochi partecipanti al concorso, realizzati grazie al lavoro di 426 studenti e 37 insegnanti e provenienti da 16 città italiane.
Molti i ragazzi e gli adulti che hanno giocato a questo e agli altri giochi presenti nella manifestazione e, per usare le parole di Fabio Chiarello: «Abbiamo puntato a creare uno spazio di aggregazione, aperto e pubblico – aggiunge, ricercatore del Cnr – affidandone l’animazione agli studenti. La finalità è promuovere la cultura del gioco sano, quale luogo e veicolo di integrazione e condivisione, strumento per divertirsi e nel contempo imparare».
Alessandra de Vitis

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul link "No, dammi maggiori informazioni" per leggere l'informativa sui cookie. Facendo click sul link "Si, accetto" acconsenti ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito.