Gestione dei conflitti e apprendimento maieutico

logopiccoloNell’ambito dell’educazione alla competenza conflittuale (Daniele Novara- La grammatica dei conflitti. L’arte maieutica di trasformare la contrarietà in risorsa-e. Sonda 2011) il Liceo Marconi offre la possibilità di un percorso formativo triennale sull’educazione alla pace e alla gestione non violenta dei conflitti. Individuando nei conflitti l’altro termine della relazione e della relazione significativa, si intende fornire agli alunni la possibilità di leggere le proprie contraddizioni e di riconoscere le proprie emozioni finalizzate all’apprendimento efficace e duraturo, sia mediante seminari di base della gestione del conflitto che mediante l’esperienza dell’ascolto dell’altro, attivo e partecipato. Vengono utilizzate anche le Conflict Card da docenti che hanno appreso dal vivo l’esperienza in Corsi di colloquio maieutico presso il centro psico-pedagogico della Pace e della gestione dei conflitti di Piacenza.
Il progetto prevede visione di film e di parti di film sulla risoluzione non violenta delle controversie e approfondimento delle dinamiche che portano alla costruzione del nemico e alla sua destrutturazione, seminari di decentramento e di ricostruzione delle dinamiche Maggiore-Minore (Pat Patford-Io voglio, tu non vuoi. Manuale di educazione non violenta- Torino 2001) , simulazioni guidate di conflitti e possibili tecniche di soluzione, fasi di decentramento e di riconoscimento delle caratteristiche personali da sviluppare per rendere le proprie relazioni più significative e armoniche. Infine, il corso prevede come obiettivo finale l’apprendimento efficace, mediante una maggiore autostima e una più centrata consapevolezza di sé. Per un adolescente sentirsi nel benessere significa aumentare la motivazione all’apprendimento e anche a non valutare in modo negativo e pessimista il proprio vissuto: significa essere in grado di orientarsi nelle sfide della società complessa e stratificata per raggiungere la piena e profonda realizzazione del proprio progetto di vita.

Maria franca Nigro

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul link "No, dammi maggiori informazioni" per leggere l'informativa sui cookie. Facendo click sul link "Si, accetto" acconsenti ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito.