La VD al Museo Storico di Piana delle Orme: un viaggio tra storia e tecnologia

Foto1La mattina del giorno 31 ottobre 2017 gli studenti della classe VD si sono recati a al Museo Storico di Piana delle Orme per immergersi nella storia del nostro territorio e della tecnologia .

Il percorso della nostra visita ha compreso sia il settore agricolo che il settore bellico.
Nel settore bellico, i ragazzi hanno potuto vedere le ricostruzioni, a grandezza naturale, di importanti battaglie avvenute durante la Seconda Guerra Mondiale e vedere come le tecnologie utilizzate allora si sono evolute nelle attuali tecnologie oggi usate quotidianamente
Nell’esposizione, inoltre, si trovano alcuni veicoli storici rari e famosi, quali il carro armato protagonista del film di R. Benigni “La vita è bella” e Skipper, il Caccia USA ritrovato in riva al mare di Latina.
Foto2Di grande impatto la ricostruzione in scala 1:1 di una stazione ferroviaria con il vagone pieno di deportati.
Nel settore agricolo i ragazzi hanno potuto vedere la trasformazione del territorio pontino da palude a città agricola e infine a città industriale.
All’inizio degli anni 30 sussisteva un ambiente malarico, ma non per questo povero di vegetazione, anzi il verde era rigoglioso e forniva un ambiente adatto a molte specie animali. Gli studenti hanno potuto vedere anche alcune delle idrovore che sono tuttora in funzione nella nostra città. Il viaggio nel tempo prosegue mostrando Italia produttiva degli anni Cinquanta e Sessanta con la grande varietà dei mezzi agricoli e le prime macchine industriali legate all’agricoltura.
Molto interessante è stato il padiglione del giocattolo d’epoca , nel quale gli studenti hanno ritrovato i giocattoli, semplici ma efficaci, dei loro nonni.
Infine, stanchi ma molto curiosi, siamo entrati, anzi, più precisamente, siamo usciti nel nuovissimo padiglione dedicato al settore aeronavale con navi della Guardia di Finanza e aeroplani dell’Aeronautica Militare
Foto3Tra i pezzi famosi abbiamo visto il Lockheed PV-2 “Harpoon”, velivolo da pattugliamento marittimo famoso per avere preso parte alle fasi finali della Seconda Guerra Mondiale per contrastare le forze giapponesi operanti nel Pacifico (Quello ospitato presso Piana delle Orme è l’unico velivolo di questo tipo presente in Europa); e la vedetta veloce V.4001 classe “Drago” della Guardia di Finanza,considerata negli anni '80 l’imbarcazione più veloce del mondo e usata nel contrasto ai traffici illeciti e per la lotta al contrabbando di sigarette nel mar Tirreno e Adriatico.
In conclusione, è stata una mattinata molto interessante per tutti!

Alessandra De Vitis

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul link "No, dammi maggiori informazioni" per leggere l'informativa sui cookie. Facendo click sul link "Si, accetto" acconsenti ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito.